Vincitori 2016

Laurel Metricamente Corto

Miglior Cortometraggio

"I AM SAMI" di Kae Bahar

Corto toccante, ben girato, essenziale. L'occupazione vista attraverso gli occhi di un bambino che cerca in tutti i modi di proteggere il padre malato, offre spunti di riflessione sui veri valori della vita che, come fiori ostinati, sopravvivono anche in situazioni estreme. Il film sembra suggerire una morale che sentiamo di condividere: Non procurare agli altri un dolore che non reggeresti:

Miglior Regia

Jeannice Adriaansens per “SPRINGTIJ”

Vincitore 3^ edizione 2014

Vincitore 3^ edizione 2014
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA:

Sergey Tsyss, SECOND WIND 7' RUSSIA

 

  • PREMIO MIGLIOR REGIA:

Valerio Vestoso, TACCO 12 16' 23'' BENEVENTO

 

  • MIGLIOR SCENEGGIATURA:

Alessandro Capitani, LA LEGGE DI JENNIFER 11' 07''

 

  • PREMIO SPECIALE DEL PUBBLICO:

Alessandro Grande, MARGERITA 15' ROMA

 

Conclusione Metricamente Corto 4

Si è conclusa ieri sera la quarta edizione del Metricamente Corto .

Sei intense serate, a compimento di un lavoro accurato durato mesi, sia in fase di selezione dei corti che nell'organizzazione vera e propria dell'evento .

Siamo certi di aver offerto al pubblico la visione di lavori di alto valore, con grande varietà di temi, stili, atmosfere, modalità espressive .

 

clickforfestivals.com festhome.com filmfestivallife.com filmfreeway.com movibeta.com